La determina mancante

Uno sguardo al sito del Comune (ancora allo stato brado… nonostante le promesse elettorali) e ci sia
mo accorti che, filtrando l’Albo pretorio online in cerca di Determinazioni, manca tra i documenti prodotti dall’Ufficio Tecnico/Lavori Pubblici il progressivo 113, mentre sono presenti il 112 e il 114 pubblicati entrambi in data 25-11-2016 (come si può vedere nell’immagine).

Non c’è che dire, fenomeno decisamente strano e ambiguo! Perché questa determina non è presente e sul sito e non è accessibile ai cittadini? Cosa riguarda?

Continua a leggere…

E se Di Biase ci avesse ingannati tutti fin dall’inizio?

Amministrazione, trasparenza e l’eloquenza raggiratrice della Politica

Risposta del sindaco

Sono passati poco più di cinque mesi dalle elezioni per il comune di Bojano che hanno visto trionfare Marco Di Biase e la sua lista. Circa 150 giorni e il MoVimento 5 Stelle ha deciso di tornare a parlare, perché ne abbiamo il motivo e sentiamo di dover esprimere un parere importante, anche se ritenuto in qualche modo irrilevante da chi invece dovrebbe effettivamente curarsi del bene del suo paese.

Sono passati cinque mesi e, nonostante le tante belle parole spese in campagna elettorale (ce l’aspettavamo, mica siamo fessi!), ad oggi non c’è riscontro di nessuna “discontinuità”, nessun “cambiamento”, “smart city” o “Bojano Città”, e lo si vede nelle cose più semplici e banali, le più dirette ed evidenti, tanto per fare un esempio, il nostro cavallo di battaglia: LA TRASPARENZA.
In cinque mesi avremmo dovuto assistere a decine di Consigli Comunali in piazza, così come sbandierato dall’attuale sindaco in tutte le sedi, eppure non se n’è vista l’ombra. Avremmo dovuto giovare di una giunta all’avanguardia, super preparata, innovativa, creativa e piena di idee, ma… NO, nemmeno quello! Bojano è ferma, e lo è praticamente da anni. Continua ad essere ferma ma soprattutto continua ad essere chiusa ed obsoleta.
Il sito del Comune di Bojano è rimasto agli albori di Internet, inaccessibile o non aggiornato per la maggior parte delle sezioni, dunque perlopiù inutilizzabile, inutile, vecchio. Continua a leggere…

Perché il sindaco Di Biase non si è espresso in merito alla strada industriale di Monteverde?

Come molti ricorderanno, qualche mese prima delle elezioni amministrative di Bojano si alzò un polverone in merito alla famosa strada nella zone industriale che dovrebbe essere costruita in località Monteverde.
Più di qualcuno, tra cui noi, avanzò molte perplessità circa la costruzione di una strada in una località industriale pressoché morta.
Tuttavia, nonostante l’incredulità generale dei bojanesi, l’allora sindaco Silvestri e la sua giunta fecero di tutto per far partire i lavori approvando addirittura la variante al piano regolatore senza aspettare il parere favorevole della Regione Molise.

Continua a leggere…

Richiesta istituzione aree di sgambamento per cani

Il MoVimento 5 Stelle Bojano ha presentato richiesta per l’istituzione di aree per lo sgambamento dei cani. Bojano ha bisogno di un’area dedicata, sicura e confortevole dove poter lasciare liberi i nostri amici a 4 zampe. Abbiamo richiesto che l’area sia sicura e ben organizzata, che sia fornita di panchine, zone ombreggiate, fontanelle per l’abbeveraggio e cestini per le deiezioni.

Il primo piccolo passo di un paese attento alla qualità della vita e all’inclusione sociale del cane, nostro migliore amico.
Speriamo in una sensibile e pronta risposta del Sindaco.

Clicca qui per leggere la nostra proposta!

Proposta di regolamento per le associazioni di Bojano

La prima pagina del nostro regolamento. Puoi scaricare la versione integrale cliccando sul link in fondo all’articolo.

Chi negli ultimi anni ha fatto parte di un’associazioni a Bojano sa che alcune di esse, che chiameremo di serie A, spesso hanno ricevuto un trattamento diverso (potremmo dire privilegiato) rispetto ad altre che, per comodità, chiameremo di serie B.

Nel corso degli anni le vecchie amministrazioni sono state più “attente” alle esigenze delle associazioni di serie A piuttosto che a quelle di serie B.
E non stiamo parlando solo della concessione di locali comunali per la sede oppure dell’assegnazione di fondi pubblici per le manifestazioni ma anche di tutti quei piccoli interventi che servono per garantire la buona riuscita di un evento (ad esempio l’allaccio per la corrente, oppure il blocco temporaneo del traffico in determinate zone per favorire il passaggio pedonale).
Molto spesso il Comune ha ignorato questo genere di richieste quando sono state fatte dalle associazioni di serie B.
 
Probabilmente questa palese disparità di trattamento è causata dalla mancanza di un regolamento generale che garantisca pari diritti e doveri a tutte le associazioni. E infatti, cercando sul sito del Comune di Bojano, ci siamo accorti che non è presente un regolamento del genere. Abbiamo provato a chiedere direttamente al Comune ma non ci è stata data una risposta precisa. Continua a leggere…

Incontri pubblici con Carlo Sibilia e Daniela Aiuto (M5S)

Dario Patullo e Carlo Sibilia

Venerdì 20 maggio, al Palazzo Colagrosso, il MoVimento 5 Stelle Bojano ha incontrato la cittadinanza e ha dato il via ad una serie di appuntameznti per la campagna elettorale. Il maltempo ha impedito agli attivisti bojanesi di tenere l’agorà in piazza Roma, ma l’entusiasmo è salito alle stelle fino a riempire la sala del palazzo storico della cittadina matesina. A presentare l’evento è stato il candidato sindaco Dario Patullo, accompagnato dalla presenza dell’eurodeputata M5S Daniela Aiuto, dalla consigliera regionale Patrizia Manzo e da altri consiglieri comunali di Campobasso e Termoli. Si è parlato di temi importantissimi e vitali per il paese che a giugno va alle elezioni amministrative: dai principi del MoVimento e del gruppo pentastellato di Bojano fino alla gestione dei rifiuti, alla cultura, ai fondi europei e alla testimonianza di quanto si fa in parlamento europeo e nei consigli regionali e comunali, dove il movimento 5 stelle quotidianamente opera. La programmazione culturale, la riqualificazione della biblioteca comunale, dell’archivio storico, dei beni storico-artistici e le innovative proposte per una filiera di smaltimento e compattazione locale per incentivare una politica di Green-economy sono soltanto alcuni punti cardine che a Bojano si vogliono percorrere per rilanciare un comune in decadenza. Continua a leggere…

Agorà MoVimento 5 Stelle Bojano – 20/05/2016

Venerdì 20 maggio, in Piazza Roma a Bojano, il MoVimento 5 Stelle incontrerà i cittadini bojanesi in vista delle elezioni amministrative del 5 giugno.

L’incontro si articolerà su diversi temi: dalla cultura all’ambiente, dalla gestione dei rifiuti alle proposte innovative che il MoVimento 5 Stelle Bojano rilancia in ambito occupazionale e lavorativo, per arrivare ai fondi europei, diretti ed indiretti, e alle modalità di reperimento degli stessi.

Interverranno l’Eurodeputata M5S Daniela Aiuto, uno dei nostri portavoce in Regione Molise Patrizia Manzo, il candidato Sindaco M5S Dario Patullo e alcuni attivisti e candidati del gruppo bojanese.
Si tratta del primo di una serie di incontri che il MoVimento 5 Stelle proporrà a Bojano per segnare un cammino diverso da quello al quale ci hanno abituati per decenni.

Cambiare, davvero, è possibile… PARTECIPA insieme a noi!

Codice di comportamento del MoVimento 5 Stelle Bojano

Al pari dei candidati a Strasburgo, dei parlamentari e ultimamente dei consiglieri del comune di Roma, anche i portavoce del MoVimento 5 Stelle di Bojano, il giorno prima della presentazione della lista, hanno sottoscritto volontariamente il “Codice di comportamento”. Un documento che si ispira alla trasparenza nei confronti dei cittadini per garantire la massima attuazione del Programma del M5S attraverso proposte di legge e in ogni altra modalità possibile in virtù del loro ruolo. Non sono ammesse cordate di voto o finanziamenti personali in campagna elettorale, nè cambi di casacca una volta eletti: una penale di 15.000€ da versare al MoVimento come risarcimento per il danno di immagine (donati poi in beneficenza) nel caso in cui un consigliere eletto cambi gruppo consiliare.

Nessuno dei candidati delle altre liste firmerebbe questo documento. Chi sarà il prossimo Giuda Iscariota ?

PS: Il brodino è riscaldato. Ripeto: Il brodino è riscaldato.

Codice di comportamento M5S Bojano

[COMUNICATO POLITICO N.2] Scoraggiateli, sviliteli poi spaventateli.

13102715_10209454088372312_7987801482859674849_n“Troppo giovani e incompetenti. Senza esperienza. Nessuna vera azione politica alle spalle. Dovreste rinunciare. Farete la fine del Guerriero Sannita. A Bojano il voto d’opinione non funziona. Per colpa vostra vinceranno sempre gli stessi. Ci farete perdere le elezioni.”
Non ha funzionato nessuna di queste persuasioni.
Siamo liberi cittadini con un’idea politica ben chiara e ferma:

Amministrare Bojano per conto dei legittimi proprietari: i bojanesi.

Nessuno ci credeva eppure lo scriviamo da almeno 6 mesi: noi ci saremo e correremo solo con le nostre forze! E adesso che il simbolo spicca tra le liste presenti alle prossime elezioni e il M5S sta velocemente recuperando consensi, hanno bisogno di cambiare strategia e di spaventarci: “Non troverai più lavoro. Perderai clienti per la tua attività”. Cos’altro ci dobbiamo aspettare?
Quello che invece succede… è sorprendente! Sempre più cittadini liberi aprono gli occhi e a decine ci incoraggiano: “voteremo per voi, vogliamo facce nuove, non mollate!” Avvocati, medici, ingegneri, professionisti, studenti, esperti di arte, cultura, economia. Non siamo più soli. Potranno intimorire noi, ma non il popolo che ci sostiene e brama onestà.
Per noi, per loro e per tutti… andiamo avanti per riprenderci la nostra città!

PS: L’inchiostro è secco. Ripeto: l’inchiostro è secco!